Fattura elettronica per l’industria farmaceutica

Partner: Federfarma (associazione farmacie italiane) e Promofarma (controllata di Federfarma)

Target: farmacie e distributori italiani

Fattura elettronica per l’industria farmaceutica

 

Il tema

La legge finanziaria 2008 ha introdotto la fatturazione elettronica obbligatoria (fatturazione elettronica) per le forniture rese alle Pubbliche Amministrazioni (PA), in Italia. La legislazione sulla fatturazione elettronica impedisce alle PA governative di accettare e pagare fatture cartacee.

La legislazione prevede inoltre l’istituzione di un sistema di scambio elettronico (EES) per gestire centralmente il processo di fatturazione elettronica con le PA.

Le fatture elettroniche da emettere alle PA devono essere strutturate in un formato XML standard (eXtensible Markup Language). L’autenticità  e l’integrità del contenuto sono garantite attraverso una firma elettronica certificata o una firma digitale.

Maggiori dettagli qui.

Il regime di fatturazione elettronica obbligatoria per le PA è considerato dai contribuenti come il primo passo di un cambiamento significativo, volto alla piena integrazione e centralizzazione dell’intero processo amministrativo nazionale.

Da gennaio 2019, il regime obbligatorio di fatturazione elettronica sarà esteso alle transazioni B2B.

I nuovi requisiti di fatturazione elettronica e archiviazione elettronica con i professionisti IVA avranno un impatto sui processi aziendali di ogni settore.

La nostra soluzione

In partnership con Gestione Archivi, il progetto di Fatturazione Elettronica offre un servizio di fatturazione completo a migliaia di farmacie italiane. Qwince ha progettato, implementato e gestisce una piattaforma integrata in grado di collegare il sistema di identificazione delle farmacie (SSO) con la nostra piattaforma di fatturazione elettronica. Da gennaio 2017 la piattaforma supporta le fatture B2B e, da gennaio 2019, la bolla di consegna elettronica per la distribuzione farmaceutica.

Questo sistema elabora centinaia di migliaia di fatture ogni anno.

Leggi di più su FiloDiretto di Federfarma, FiloDiretto di Federfarma, Farmacia Virtuale e il Sole24Ore.

L’estensione del progetto ha incluso anche la progettazione e l’implementazione di un nuovo sistema per comunicare i dati di vendita alle PA, il cosiddetto “precompilato 730”. Utilizzando questo nuovo sistema, le farmacie e le associazioni locali di Federfarma sono in grado di inviare a Sogei gli scontrini (dati di vendita) per contribuire all’autovalutazione dei cittadini.

Qwince ha progettato e realizzato sia il sistema nazionale che quello regionale (Regione Lombardia).

Share it